samer2
farmacia guardiella 2
laurentiSconto 15% per i soci
(escluso Swatch, monete e merce a peso)
hotel bonifacio
logo tondo  6 cm-tif          Sconto 10% per i soci
2 gls_logo_payoff_pantone_positive-page-001
non solo gomme2Sconto extra 5% per i soci
8 infonair2

PROMOZIONE MASCHILE A.S.D. ATHLETISMO 38 - STARENERGY 56

PROMOZIONE MASCHILE
Gara del 23/03/2018

A.S.D. ATHLETISMO 38 - STARENERGY 56
Starenergy: Vucetic V. 10, Prelog P. 8, Giordano A., Marinelli F. 2, Polvi S. 1, Topazi S., Diodà E. 11, Zara D. 2, Casalanguida A. 19, Giugovaz L. 3

Fa tris di vittorie la prima squadra che porta a casa la terza partita di fila nelle ultime tre gare. Inizio in sordina con molti errori da ambo le parti, non riusciamo a dettare ritmo e non troviamo la continuità giusta in attacco, fortunatamente anche i padroni di casa non sembrano in vena artistica positiva e nei primi due quarti c'è equilibrio. Si va negli spogliatoi sul 21 pari, punteggio decisamente scarno per entrambe le formazioni. Il rientro in campo è però di un altra musica, attacchiamo più rapidamente e troviamo delle buone soluzioni sia alla difesa a uomo che alla zona avversaria e finalmente mettiamo in campo un po' di brio che ci permette di allungare e strappare nel punteggio. L'ultimo periodo sarà ancora a nostro favore dove incrementiamo il bottino potendo gestire la gara e di conseguenza l'intera panchina. La squadra sta bene e gode di un momento particolarmente positivo, se riusciamo a mandare in campo una formazione completa possiamo produrre delle prestazioni positive e così è stato nelle ultime tre gare. Come precedentemente ribadito il calendario ci è favorevole e possiamo ancora raggiungere la salvezza matematica, certo bisognerà fare risultato in tutte le gare che mancano alla fine che sono 6 e sperare in qualche passo falso dell'isontina che però rispetto a noi ha un calendario più complicato dovendo ancora giocare sia con Intermuggia che con Gradisca. Da parte nostra dobbiamo continuare sicuramente su questa strada che è quella giusta e sperare che il periodo difficile sia stato ormai superato almeno per quanto riguarda la rosa giocatori poi sul parquet bisognerà fare il resto.


 

 

 

Stampa Email