samer2
farmacia guardiella 2
laurentiSconto 15% per i soci
(escluso Swatch, monete e merce a peso)
hotel bonifacio
logo tondo  6 cm-tif          Sconto 10% per i soci
2 gls_logo_payoff_pantone_positive-page-001
non solo gomme2Sconto extra 5% per i soci
8 infonair2

PROMOZIONE MASCHILE A.S.D. STARENERGY 48 - POL. LIBERTAS VILLESSE 58

PROMOZIONE MASCHILE
Gara del 06/04/2018

A.S.D. STARENERGY 48 - POL. LIBERTAS VILLESSE 58
Starenergy: Buna M. 2, Vucetic V. 11, Prelog P. 5, Marinelli F., Giordano A. 2, Polvi S., Topazi S. 4, Zara D. 5, Casalanguida A. 17, Giugovaz L. 2

Dopo il recupero amaro contro la Bisiacca arriva un nuovo stop per la prima squadra che esce sconfitta dal match contro la Polisportiva Libertas Villesse. Ritmi blandi ad inizio gara dove probabilmente le vacanze di Pasqua si fanno sentire nelle gambe di entrambe le formazioni. Poca corsa e poca precisione al tiro sono le caratteristiche del quarto ma riusciamo ad ogni modo a portarci avanti di un soffio 14 a 11 alla prima sirena. Poi ci dimentichiamo di giocare il secondo quarto, per lunghi tratti non buchiamo la retina e Villesse recupera e ci sorpassa agilmente chiudendo la prima metà di gara sul 19 a 27. Riavvio schock alla ripresa della gara dove gli ospiti in un Da Vinci ancora silenzioso per la mancanza di pubblico infilano subito 2 triple, noi stiamo al passo ma tutte le volte che proviamo a riaprire la gara arrivando a -4 dagli avversari Villesse è brava a rimetterci a distanza di sicurezza. Così scivola via la gara fino alla sirena finale. Contro una buona squadra che lotta ancora per la qualificazione ai play off tutto sommato non abbiamo fatto grandi scivoloni ma sicuramente la dimenticanza del secondo quarto e le pessime percentuali ai tiri liberi (sarà un misero 6 su 20 alla fine) ci hanno condannato. Adesso per le 5 gare che mancano alla fine del campionato per raggiungere la salvezza matematica ci serviranno punti fondamentali in ogni uscita. Il calendario tutto sommato ci aiuta vedremo se riusciremo a trovare la rabbia e la continuità soprattutto per chiudere la stagione con l'obbiettivo minimo prefissato ovvero la salvezza.


 

 

 

Stampa Email